#SCUOLACOLORI

 

In questo periodo complesso in cui il futuro si è tinto di sfumature grigie, possono dei campioni sportivi essere fonte d’ispirazione per la vita di tutti i giorni?

L'estate 2021 ha generato una grande onda di entusiasmo ed emozioni positive in tutti noi Italiani, grazie alle indimenticabili imprese dei nostri atleti olimpici e paralimpici, sommate alla travolgente vittoria della squadra azzurra agli Europei di calcio.

A queste imprese ci siamo ispirate con il progetto  #SCUOLACOLORI - Piano estate 2021- realizzato con 12 alunne delle classi Terze e la collega Teresa Corrado: un murale di 22 m sulla parete del corridoio che porta alla palestra dell’IC “F. Cappa”.

Protagonisti del murale sono 6 campioni, 5 dei quali incorniciati da schermi simboleggianti le tecnologie di comunicazione che tanto ci hanno aiutato in tutte le fasi della pandemia.

Apre il murale la mitica campionessa del nuoto Federica Pellegrini, La Divina, prima nuotatrice della storia che partecipa a 5 diverse finali olimpiche di una stessa specialità; segue Marcel Jacobs che corre verso la memorabile vittoria lungo una pista con i colori della PACE, perché da sempre i giochi olimpici promuovono la pace nel mondo e la convivenza tra i popoli, così necessaria oggi.

 

Federico Chiesa che bacia la coppa della vittoria agli Europei 2021 rappresenta la nostra meravigliosa squadra azzurra e l'Italia tutta; immortalato nell’istante di massima concentrazione nel leggendario salto in alto troviamo Gianmarco Tamberi, simbolo di straordinaria resilienza dopo il terribile incidente evocato dal calco di gesso posto a fianco del riquadro.

 

Le Paralimpiadi sono rappresentate dalla ragazza del sitting volley con le ali del volo, regalate dallo sport solo a chi lo pratica con tenacia, costanza, umiltà e determinazione.

Chiude il murale il nostro amatissimo e grandissimo campione di ciclismo Elia Viviani che ci guarda mostrandoci il suo inconfondibile “eye of the tiger”.

Omini stilizzati, dinamici, colorati ed “anonimi” - che ricordano quelli radianti del grande street artist Keith Haring - accompagnano e sorreggono i nostri campioni sportivi: ci ricordano che sempre dietro ad un grande campione c'è una squadra -  spesso meno visibile - ma assolutamente indispensabile, e il valore della cooperazione che si sostituisce alla sterile competizione individualistica.

 Michela Lombardi

Alunne partecipanti al laboratorio: Veronica Beltrame, Emma Benati, Carlotta Bettero, Anna Bissoli, Michelle Bragazza, Maria Bordini, Anna Bovo, Gloria Donadoni, Carlotta Gobbi, Elettra Onuspi, Adriana Paduraru, Sara Zanon.